La stanza  di Fabio Chiodi

Fabio Chiodi

Fabio Chiodi, nato a Tripoli nel 1932, morto a Pontedera nel 2007. Era arrivato a Pontedera nel 1970, dopo l’espulsione da parte di Gheddafi di tutti gli italiani residenti in Libia. Aveva preso  subito servizio presso la locale filiale del banco di Roma ed in questi anni si era occupato di attività riguardanti il sociale e lo sport. E’ stato  presidente del Volley Ball Club Pontedera, presidente della Circoscrizione n. 2  Sud Ferrovia, presidente della Pubblica Assistenza ed uno dei fondatori dell’AVIS, Associazione donatori di sangue. Nel 1981, come riconoscimento per l’attività svolta nel campo dell’associazionismo, è stato nominato Cavaliere della Repubblica dall’allora Presidente della Repubblica, Sandro Pertini. Dal 1994 è stato Presidente della Filarmonica "Volere è Potere" di Pontedera.

01 Diario di un profugo - 1a parte Tagete Edizioni *
02 Diario di un profugo - 2a parte Tagete Edizioni *
03 Lettura di un brano del libro Tagete Edizioni *